Zenzi (senza zenzero)

Photobucket

Chi di voi, guardando Shrek, non ha desiderato assaggiare il piccolo Zenzi? Io confesso che, ogni volta che guardo quel cartone, ho voglia di fare i famosi biscottini a forma di omino e mangiarne a vagonate. L’anno scorso, quando ho trovato la formina, ho fatto i salti di gioia come una bambina. In onore dell’arrivo del Natale ho deciso di rifarli seguendo la ricetta di Giallo Zafferano, ormai è la mia bibbia. Non avendo lo zenzero e non amandolo particolarmente, ho seguito la ricetta originale levando però alcuni ingredienti. Se volete provarla avrete bisogno di:

150g di burro – 350g di farina 00 – 160g di zucchero – 1 uovo – cannella – 150g di miele – gocce di ciocciolato q.b.

PhotobucketPhotobucket

PhotobucketPhotobucket

PhotobucketPhotobucket

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola fino a creare una palla che avvolgerete nella pellicola e lascerete riposare in frigo per qualche ora.

PhotobucketPhotobucket

Io ho creato l’impasto e, dopo averlo fatto riposare un po’ in frigo, l’ho diviso e in una delle due palle ho aggiunto la cannella, dato che ai miei genitori non piace particolarmente, se voi non avete questo problema aggiungete la cannella con tutti gli altri ingredienti.

PhotobucketPhotobucket

Aiutandovi con molta farina stendete l’impasto, lasciando però abbastanza spesso e…

PhotobucketPhotobucket

…con il coppapasta a omino tagliate i vostri biscottini e decorateli come preferite, io stavolta ho scelto le gocce di cioccolato.

Un po’ brucciacchiati, ma comunque buonissimi, che ci volete fare, ho solo due mani :(

Photobucket

Pubblicato il 29 Novembre.

3 Risposte

  1. Che carini, sembra proprio l’originale Zenzi!

    Ammetto di aver avuto la curiosità di assaggiarlo ogni volta che ho visto Shrek ma poi mi sembra di essere una cannibale e desisto… :P

    • Ahahaha ma ne vale la pena xD pur non essendo gli originali sono deliziosi, oggi poi ho sfornato quelli alla cannella e sono anche più buoni :P

  2. […] è Natale senza questi biscotti, li ho già preparati un sacco di volte (qui e qui), usando ricette sempre diverse ma stavolta ho voluto usare la ricetta originale dei pan di zenzero […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: