Eggnog

Photobucket

Come ricetta natalizia, questa settimana, vi propongo l’eggnog, ovvero lo zabaione alcolico che io non avevo mai assaggiato ma che difficilmente abbandonerò. La ricetta è semplicissima, io ho preso spunto da questa ma come al solito l’ho un po’ modificata dato che la ricetta era per 6 persone e io l’ho fatta per 2 e anche perchè non avevo gli alcolici richiesti quindi ho usato solo del limoncino che, a parer mio, si sposa perfettamente col sapore dell’uovo. Nel caso vogliate optare per la mia versione vi serviranno:

2 uova – 75gr di zucchero – 1/2 cucchiaino di noce moscata – 1 bustina di vanillina – 170gr di latte – 150gr di panna – limoncino a piacere.

PhotobucketPhotobucket

Aprite le uova in una ciotola e iniziate a sbatterle con una frusta;

PhotobucketPhotobucket

una volta diventate spumose, aggiungete lo zucchero, unite bene e aggiungete la noce moscata e la vanillina;

PhotobucketPhotobucket

una volta uniti anche questi ingredienti aggiungete il latte e la panna, io non avevo la panna fresca e ho usato la panna da cucina diluita in un po’ di latte;

PhotobucketPhotobucket

mescolate bene unendo tutti gli ingredienti e procedete con l’aggiunta del limoncino o del liquore da voi scelto, io ho messo 1 cucchiaio perchè non volevo renderla troppo alcolica; mescolate ancora e, una volta ottenuto un composto ne troppo denso ne troppo liquido mettete a riposare in frigo.

Il successo è assicurato!
Photobucket

4 Risposte

  1. Sembra davvero buonissimo, devo provarlo! Specialmente per una come me che si sente sempre stanca una cosina allo zabaione come questa serve a dare la carica!

    ….comunque il latte Maremma vince!!! :D

    • Guarda è buonissimo, un po’ pesantuccio, ma merita davvero! Sai che non avevo fatto caso al latte maremma?? Ora ti penserò ogni volta che lo bevo :P

      • Per me è il latte più buono del mondo! Quando stavo a Firenze per l’università le altre ragazze mi prendevano in giro perché dicevano che aveva il nome un po’ cafoncello ma io l’ho sempre difeso a spada tratta: altro che quelli dei supermercati che bevevano loro, di questo hai la certezza di sapere quali mucche lo hanno prodotto ed è del territorio. Inoltre ha un buonissimo sapore ed è latte vero non acqua colorata di bianco! Guarda mi hai fatto venir voglia di berlo, mi sa che vado a rovistare nel frigo! :P

      • io sono sincera, cono una fan del latte “annacquato”, bevo solo parzialmente scremato, detesto il sapore del latte intero o del latte fresco, ma il maremma mi fa impazzire ;)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: