Instagram of the week

 photo 1504008_10203392494403675_693958125_n.jpgFollow me on instagram @valecarrie.

 

Annunci

Five Moments

 photo 1932395_10203392430602080_532305822_n.jpg(Green shopping.)

Scusate l’assenza ma il mio computer ha deciso di smettere di funzionare e, non sapendo assolutamente dove mettere le mani per ridargli vita, ho smesso di usarlo ma ho continuato a preparare post, non voglio ri-abbandonare il blog come quest’estate o l’estate scorsa o l’anno prima ancora, mi piace scrivere, mi piace fare foto e mi piace tenervi aggiornati, quindi dovrete sopportarmi ancora per molto. Con calma cercherò di rimettermi in pari ;).

 photo 538006_10203392430802085_419443741_n.jpg(Mini cheesecake al Baccanale.)

 photo 10003051_10203392431002090_1706913663_n.jpg(Spring shopping.)

 photo 1972522_10203392431362099_1696212207_n.jpg(Tordellata per Giovedì Grasso.)

 photo 1798312_10203392431602105_1015791763_n.jpg(Magnolia.)

Frittelle di mela

 photo IMG_26622_zps270f4c24.jpgUna delle cose più belle del carnevale sono, senza ombra di dubbio, i dolci, tutti fritti e ricolmi di zucchero a velo e di un milione di calorie; lo scorso anno avevo provato una ricetta molto light per le frittelle di mela (qui), quest’anno, invece, ho voluto fare le cose per bene, giusto stamattina ho acquistato un giornale che trattava quasi esclusivamente i cibi fritti e ho trovato una golosa ricetta per le pere fritte, ho quindi scopiazzato la ricetta per la pastella, modificando le dosi come sempre, e ho dato vita a queste delizie, sono davvero molto soddisfatta del risultato, non credevo di riuscire così bene nel mio intento, ne ho già mangiate 3 e mi sto trattenendo al massimo per non mangiarle tutte, se volete provarle anche voi, ecco la mia ricetta:

1 mela – 100g di farina, acqua q.b. – sale – due albumi – zucchero a velo – cannella – zucchero – 1 limone

. Per prima cosa ho pulito la mela dal torsolo e dalla buccia, l’ho poi tagliata a rondelle più o meno dello stesso spessore.

. Ho strizzato un limone, versato un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di cannella e ho fatto mantecare le mele.

. Ho preparato la pastella con la farina, aggiungendo a poco a poco l’acqua fino a ottenere un impasto liquido e senza grumi.

. Ho montato a neve ferma gli albumi e li ho uniti alla pastella mescolando dal basso verso l’alto.

. Nel frattempo ho messo a scaldare l’olio da friggere, ho immerso le mele nella pastella e, con l’aiuto di pinzette da cucina, ho recuperato le mele    e le ho immerse nell’olio caldo.

. Dopo averle fatte dorare su entrambi i lati, ho scolato le frittelle e le ho asciugate bene con carte assorbente, una volta fredde, le ho ricoperte        di zucchero a velo e cannella.

 photo IMG_2657_zps7de14810.jpg

 photo IMG_2658_zpseb4d7ecd.jpg

 photo IMG_2659_zpsde841c10.jpg

 photo IMG_2660_zps3c382350.jpg

 photo IMG_2661_zps720c2e10.jpg

 photo IMG_2664_zps27baf770.jpg

Sunday brunch

 photo AD3_zpsc5f6f053.jpg(Scarpe Zara, jeans e borsa mercato di Forte dei Marmi, T-shirt Sisley rubata al fidanzato, giacca Milano, colletto/collana Promod, occhiali e orecchini H&M, occhiali da vista Givenchy.)

Ormai l’avrete capito e vi sarete anche un po’ rotti, domenica scorsa sono stata all’American Diner per il brunch ed ho indossato questo semplicissimo look composto da jeans+T-shirt, duo perfetto per ogni occasione, giacchina nuova gialla e grigia che fa colore e discretamente caldo, borsa nuova perchè ormai siamo un tutt’uno e tacchi alti perchè ogni occcasione è buona per indossarli. La giornata era davvero perfetta,  a parte qualche nuvola comparsa verso le 3, quindi nonostante fosse vestita leggera, sono stata da Dio, ovviamente in borsa avevo la mia mantella salva vita che non è stata per niente necessaria. Vi piace questo look?

 photo AD4_zps6132657d.jpg

 photo AD_zpsda22bb20.jpg

 photo FDM_zps8acbb2d8.jpg

Instamania

 photo instamania_zps0551292c.jpg

Eccoci qui con l’appuntamento settimanale delle foto pubblicate su instagram, chi mi segue sa quanto mi piaccia questa applicazione e Dio solo sa quante foto pubblichi alla settimana, forse troppe, i miei collage esplodono ma non posso farci niente, è più forte di me!
Se non avete paura del mio continuo postare mi trovate come @valecarrie ;).

Five Moments

 photo 1779718_10203269939619882_1088180557_n_zpsb27683bd.jpg(Sabati mattina con la mamma.)

Una delle cose che invidio dell’americana e delle grandi città italiane, sono i locali in cui si può fare il brunch, il mio pasto preferito in assoluto, il sabato e la domenica mi sveglio sempre molto tardi e, per non saltare ne la colazione ne il pranzo, l’unica soluzione è il colapranzo ma, aimè, o me lo preparo da sola o mi attacca al tram; a risolvere questo problema di dimensioni bibliche è venuto però l’American Diner, tavola calda in puro stile anni 50 americano con tanto di cameriere coi pattini, Marilyn Monroe ed Elvis Presley dove, per la mia gioia, fanno il brunch la domenica mattina e quindi, domenica scorsa, sono andata subito a testarlo uccidendomi di uova alla benedict e pancakes, una vera goduria!

 photo 1920527_10203269939859888_1247477475_n_zps6906b0ef.jpg(Brunch domenicale all’American Diner.)

 photo 1958543_10203269955140270_1307087963_n_zps6e094f69.jpg(Caffè personalizzati.)

 photo 1902062_10203269940459903_956592262_n_zpseecd4cbb.jpg(Magnolia in fiore.)

 photo 1604403_10203269940859913_650330654_n_zpse4b0b5a2.jpg(Serata con gli amici.)

Filetto di salmone al timo

 photo IMG_2621.jpgDopo tanti dolcetti, voglio proporvi un secondo piatto, ottimo per un pranzo o per una cena e, soprattutto, per chi adora il salmone: tutto ciò che vi servirà sono salmone, timo, pomodorini e purè, niente di più facile! Iniziate preparando un soffritto con olio e scalogno, aggiungete poi il timo e il salmone, per ultimi, i pomodori così si cuoceranno ma non si spappoleranno, per rendere speciale anche il purè aggiungete altro timo e noce moscata per rendere il piatto ancore più unico.

 photo IMG_2615.jpg

 photo IMG_2617.jpg

 photo IMG_2618.jpg

 photo IMG_2619.jpg

 photo IMG_2620.jpg

 photo IMG_2622.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: