Instagram of the week

 photo 1504008_10203392494403675_693958125_n.jpgFollow me on instagram @valecarrie.

 

Frittelle di mela

 photo IMG_26622_zps270f4c24.jpgUna delle cose più belle del carnevale sono, senza ombra di dubbio, i dolci, tutti fritti e ricolmi di zucchero a velo e di un milione di calorie; lo scorso anno avevo provato una ricetta molto light per le frittelle di mela (qui), quest’anno, invece, ho voluto fare le cose per bene, giusto stamattina ho acquistato un giornale che trattava quasi esclusivamente i cibi fritti e ho trovato una golosa ricetta per le pere fritte, ho quindi scopiazzato la ricetta per la pastella, modificando le dosi come sempre, e ho dato vita a queste delizie, sono davvero molto soddisfatta del risultato, non credevo di riuscire così bene nel mio intento, ne ho già mangiate 3 e mi sto trattenendo al massimo per non mangiarle tutte, se volete provarle anche voi, ecco la mia ricetta:

1 mela – 100g di farina, acqua q.b. – sale – due albumi – zucchero a velo – cannella – zucchero – 1 limone

. Per prima cosa ho pulito la mela dal torsolo e dalla buccia, l’ho poi tagliata a rondelle più o meno dello stesso spessore.

. Ho strizzato un limone, versato un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di cannella e ho fatto mantecare le mele.

. Ho preparato la pastella con la farina, aggiungendo a poco a poco l’acqua fino a ottenere un impasto liquido e senza grumi.

. Ho montato a neve ferma gli albumi e li ho uniti alla pastella mescolando dal basso verso l’alto.

. Nel frattempo ho messo a scaldare l’olio da friggere, ho immerso le mele nella pastella e, con l’aiuto di pinzette da cucina, ho recuperato le mele    e le ho immerse nell’olio caldo.

. Dopo averle fatte dorare su entrambi i lati, ho scolato le frittelle e le ho asciugate bene con carte assorbente, una volta fredde, le ho ricoperte        di zucchero a velo e cannella.

 photo IMG_2657_zps7de14810.jpg

 photo IMG_2658_zpseb4d7ecd.jpg

 photo IMG_2659_zpsde841c10.jpg

 photo IMG_2660_zps3c382350.jpg

 photo IMG_2661_zps720c2e10.jpg

 photo IMG_2664_zps27baf770.jpg

Instamania

 photo instamania_zps0551292c.jpg

Eccoci qui con l’appuntamento settimanale delle foto pubblicate su instagram, chi mi segue sa quanto mi piaccia questa applicazione e Dio solo sa quante foto pubblichi alla settimana, forse troppe, i miei collage esplodono ma non posso farci niente, è più forte di me!
Se non avete paura del mio continuo postare mi trovate come @valecarrie ;).

Five Moments

 photo 1779718_10203269939619882_1088180557_n_zpsb27683bd.jpg(Sabati mattina con la mamma.)

Una delle cose che invidio dell’americana e delle grandi città italiane, sono i locali in cui si può fare il brunch, il mio pasto preferito in assoluto, il sabato e la domenica mi sveglio sempre molto tardi e, per non saltare ne la colazione ne il pranzo, l’unica soluzione è il colapranzo ma, aimè, o me lo preparo da sola o mi attacca al tram; a risolvere questo problema di dimensioni bibliche è venuto però l’American Diner, tavola calda in puro stile anni 50 americano con tanto di cameriere coi pattini, Marilyn Monroe ed Elvis Presley dove, per la mia gioia, fanno il brunch la domenica mattina e quindi, domenica scorsa, sono andata subito a testarlo uccidendomi di uova alla benedict e pancakes, una vera goduria!

 photo 1920527_10203269939859888_1247477475_n_zps6906b0ef.jpg(Brunch domenicale all’American Diner.)

 photo 1958543_10203269955140270_1307087963_n_zps6e094f69.jpg(Caffè personalizzati.)

 photo 1902062_10203269940459903_956592262_n_zpseecd4cbb.jpg(Magnolia in fiore.)

 photo 1604403_10203269940859913_650330654_n_zpse4b0b5a2.jpg(Serata con gli amici.)

Instalove

 photo 1922298_10203215506579090_2042945853_n.jpgFollow me on Instagram @valecarrie.

Valentine’s day cupcakes

 photo IMG_2651.jpgQuest’anno per il mio Valentino ho deciso di preparare degli speciali cupcakes con un cuore speciale all’interno, anziché la philadelphia, ho scelto la ricotta per la glassa e degli zuccherini rosa per decorare, le dosi di tutto sono state fatte da me, inventate di sana pianta, trovo che non esista modo migliore di cucinare se non quello di creare, assaggiare, modificare e perfezionare, sono partita da una ricetta, tanto tempo fa, e sono giunta a quella quasi perfetta, qui di seguito vi lascio le dosi e le varie foto dei passaggi.

Per i cuori: 200 g di farina, 2 uova, 170g di zucchero, 100g di olio di semi, 1 cucchiaio di lievito, 1 bustina di vanillina, colorante rosso q.b., latte q.b., 1 bicchiere di alchermes.

Per i cupcakes: 200g di farina, 2 uova, 170g di zucchero, 100g di olio di semi, 1 cucchiaio di lievito, 1 bustina di vanillina, latte q.b.

Per la glassa: 250g di ricotta, 1/2 bacca di vaniglia, 50g di zucchero a velo e zuccherini a volontà.

 photo IMG_2629.jpg

 photo IMG_2630.jpg

 photo IMG_2631.jpg

 photo IMG_2632.jpg

 photo IMG_2633.jpg photo IMG_2634.jpg

 photo IMG_2636.jpg

 photo IMG_2646.jpg

 photo IMG_2648.jpg

 photo IMG_2649.jpg

 photo IMG_2650.jpg

 photo IMG_2652.jpg photo IMG_2653.jpg

 photo IMG_2656.jpg

5 days to Valentine’s day

 photo 5dc5ca36cd355269326875730d2830ce.jpgMancano solo pochi giorni ormai, non vedo l’ora di farvi vedere le mie creazioni cuoriciose <3.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: