Filetto di salmone al timo

 photo IMG_2621.jpgDopo tanti dolcetti, voglio proporvi un secondo piatto, ottimo per un pranzo o per una cena e, soprattutto, per chi adora il salmone: tutto ciò che vi servirà sono salmone, timo, pomodorini e purè, niente di più facile! Iniziate preparando un soffritto con olio e scalogno, aggiungete poi il timo e il salmone, per ultimi, i pomodori così si cuoceranno ma non si spappoleranno, per rendere speciale anche il purè aggiungete altro timo e noce moscata per rendere il piatto ancore più unico.

 photo IMG_2615.jpg

 photo IMG_2617.jpg

 photo IMG_2618.jpg

 photo IMG_2619.jpg

 photo IMG_2620.jpg

 photo IMG_2622.jpg

Penne asparagi e gamberetti

 photo DSCN89881_zps51b3276c.jpgCi sono giorni in cui ti svegli e non hai voglia di prepararti neanche il tè e altri in cui prepareresti antipasto, primo, secondo e dolce, venerdì scorso era uno di questi giorni, avevo invitato il mio ragazzo a pranzo e volevo preparargli un bel pranzetto, aprendo il frigo ho subito visto gli asparagi e mi sono messa a pensare con cosa potevo farli e ho avuto l’illuminazione guardando qua e la su internet: asparagi e gamberetti, nati pe stare insieme. Si tratta di un piatto estremamente semplice e veloce ma dal successo assicurato!

Ingredienti per 2 persone:  9 asparagi, gamberetti a vostro piacimento, olio, sale, pepe, cipolla, 1 cucchiaio di pesto, pasta a vostra scelta.

 photo DSCN8979_zpsdc5d3bc8.jpg

 photo DSCN8980_zpsd7d19ab8.jpg

 photo DSCN8981_zpsfc2e600a.jpg

 photo DSCN8982_zpsfc0c5f0f.jpg

 photo DSCN8983_zps5e5a3949.jpg

 photo DSCN8985_zpsa29a6431.jpg

 photo DSCN8987_zpsc13454cd.jpgBuon appetito!

Dolci zucchette

 photo P42818661_zps0f38bf24.jpg

L’anno scorso la mia cara mammina aveva comprato questo adorabile stampo in silicone vista la mia passione per Halloween ma, aimè, non avevo avuto occasione di provarlo fino a ieri, pensando e ripensando a quale dolcetto preparare questa settimana, ho deciso di sfruttare questi stampi e mi sono messa a cercare ricette per dolcini morbidi, cerca che ti ricerca sono capitata sulla ricetta di Giallo Zafferano dei tortini alla carota e li ho trovati assolutamente perfetti per il mio scopo, il colore arancione si adatta perfettamente a questo periodo dell’anno, non trovate? La ricetta è davvero molto semplice e veloce l’unica palla è stata che le formine sono solo 6 e per cuocere tutto l’impasto ci è voluta una vita motivo per cui ho creato anche qualche muffins/cupcakes e il risultato è stato altrettanto buono!

Ingredienti: 350g di carote, 280g di farina, 100g di olio di semi, 8g di lievito, 300g di zucchero, 70g di mandorle, 2 uova, 1 bustina di vanillina.

 photo P4281857_zps5d0d048a.jpg

 photo P4281858_zps4f5ba820.jpgLavate e pelate le carote.

 photo P4281859_zps11823ab1.jpgUnite zucchero e uova fino a creare un composto spumoso.

 photo P4281862_zps4250f331.jpgTritate le carote. Aggiungere farina, mandorle tritate, lievito e vanillina.

 photo P4281863_zps3175f5a0.jpgIl risultato finale dovrebbe essere questo.

 photo P4281864_zps3996d832.jpgPonete il composto negli stampini prescelti e infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

 photo P4281865_zpsad93d643.jpgPonete uno stuzzicadenti nel mezzo del tortino per verificare la cottura.

 photo P4281868_zps121c1181.jpg

Insalata di zucchine grigliate e bresaola

 photo DSCN0210.jpgDa quando abbiamo il nostro orto in giardino, mangiare verdure è ancora più bello, i sapori sono più genuini e si sente tutto l’amore che ci ha messo il mio babbo, l’unico inconveniente è che, da un periodo a questa parte, non facciamo altro che mangiare zucchine, l’ortaggio più produttivo di tutto l’orto, mentre pomodori, peperoni e melanzane sono ancora un po’ indietro nella loro crescita, le zucchine non fanno altro che spuntare ovunque e siamo arrivati a un punto che non sappiamo più come mangiarle; dopo averle trifolate, bollite, cotte al vapore, preparato sformati, paste, fatte ripiene, fritto i fioretti mancava solo che le grigliassimo, dunque, ieri a pranzo mi sono messa davanti ai fornelli e ho grigliato zucchine per me e mia sorella, non avendo molte cose in frigo ci siamo un po’ arrangiate e abbiamo creato questa “insalata” con mozzarella, bresaola, un pochino di grana e un filo d’olio, una vera e propria delizia, provare per credere!

 photo DSCN0206.jpg

 photo DSCN0207.jpg

 photo DSCN0208.jpg

 photo DSCN0209.jpg

Insalata di vitello tonnato

 photo DSCN01281.jpgQuando si cucinano cose abbondanti come tacchini o arrosti si sa già che si mangeranno per giorni e giorni, mia mamma ha fatto l’arrosto Domenica per pranzo e io l’ho mangiato e io l’ho mangiato appunto a pranzo, a cena, poi a pranzo e di nuovo a cena ma ho voluto mangiarlo ogni volta in modo diverso; ad esempio, ieri a pranzo mi sono fatta questa deliziosa insalata con pomodoro, mais, un pochino di scamorza/provola e un goccio di salsa tonnata, non vi dico quanto era buona…Ho pensato quindi di darvi un’idea nel caso anche voi abbiate dell’arrosto avanzato e non sapete come usarlo.

Ingredienti: arrosto di vitello, insalata, pomodoro, mais, provola/scamorza affumicata, salsa tonnata, olio e sale.

 photo DSCN01251.jpgPer prima cosa ho creato un letto di insalata;

 photo DSCN01261.jpgsu cui ho poi aggiunto qualche fetta di arrosto;

 photo DSCN01271.jpgil pomodoro già condito, il mais, la provola tagliata a cubetti e un po’ di salsa tonnata.

 photo DSCN01291.jpgBuon appetito!

Bulgur con zucchine e carote

 photo DSCN01101.jpgDa quando mio babbo ha messo su un orto nel nostro giardino mangiano tonnellate di verdura ogni giorno e, in particolar modo, zucchine, mia mamma e io le abbiamo cucinate quasi in ogni modo: trifolate, bollite, al vapore, grigliate, fritte, con la pasta e non, insomma, non facciamo altro che mangiare zucchine! Ovviamente non mi lamento visto che fanno davvero bene e sono davvero molto buone solo che, dopo un po’, non sai più come cucinarle; ieri, non sapendo cosa mangiare ho optato proprio per le zucchine e ho deciso di abbinarle alle carote, una combinazione che non avevo mai provato e, per completare il piatto ho aggiunto il bulgur, similissimo al couscous ma con “granelli” un pochino più grandi.

Per prima cosa, ho messo a soffriggere un pochino di cipolla con un goccio d’olio, ho poi aggiunto le zucchine tagliate a julienne; verso fine cottura ho aggiunto le carote e un pizzico di curry. Per quanto riguarda il bulgur, l’ho cotto come fosse couscous e l’ho poi mescolato con le verdure e un filo d’olio.

 photo DSCN01081.jpg

 photo DSCN01091.jpg

 photo DSCN01111.jpg

Marmellata di ciliegie

 photo DSCN0044.jpgUltimamente non mangerei altro che marmellate, la scorsa settimana mia mamma e mio babbo hanno portato a casa una deliziosa marmellata di lamponi e io mi ci sono quasi affogata, vi dico solo che è finita in meno di una settimana! Oltre alla marmellata, i miei sono tornati a casa anche con un sacco di ciliegie e, dato che che erano davvero tantissime, mia mamma ha deciso di prepararci la marmellata, l’unico intoppo?! Non potete capire quanto sia noioso snocciolarle!!!

Noi avevamo 2kg circa di ciliegie e abbiamo quindi usato 700gr di zucchero bianco e una busta di fruttapec e ci sono venuti ben 6 barattoli di deliziosa marmellata che io ho “vestito” con questa deliziosa stoffina e il bigliettino decorato, peccato che l’abbia scritto al contrario….

Una volta che il composto era cotto ed omogeneo, abbiamo deciso di dargli una frullata per eliminare i pezzettoni, abbiamo usato un frullatore ad immersione.

N.B.: Per creare il sottovuoto chiudere bene i barattoli e metterli a testa in giù per una trentina di minuti e poi girateli, dopo poco dovrebbe crearsi il sotto vuoto.

 photo DSCN0040.jpg

 photo DSCN0041.jpg

 photo DSCN0042.jpg

 photo DSCN0047.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: