Frittelle di mela

 photo IMG_26622_zps270f4c24.jpgUna delle cose più belle del carnevale sono, senza ombra di dubbio, i dolci, tutti fritti e ricolmi di zucchero a velo e di un milione di calorie; lo scorso anno avevo provato una ricetta molto light per le frittelle di mela (qui), quest’anno, invece, ho voluto fare le cose per bene, giusto stamattina ho acquistato un giornale che trattava quasi esclusivamente i cibi fritti e ho trovato una golosa ricetta per le pere fritte, ho quindi scopiazzato la ricetta per la pastella, modificando le dosi come sempre, e ho dato vita a queste delizie, sono davvero molto soddisfatta del risultato, non credevo di riuscire così bene nel mio intento, ne ho già mangiate 3 e mi sto trattenendo al massimo per non mangiarle tutte, se volete provarle anche voi, ecco la mia ricetta:

1 mela – 100g di farina, acqua q.b. – sale – due albumi – zucchero a velo – cannella – zucchero – 1 limone

. Per prima cosa ho pulito la mela dal torsolo e dalla buccia, l’ho poi tagliata a rondelle più o meno dello stesso spessore.

. Ho strizzato un limone, versato un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di cannella e ho fatto mantecare le mele.

. Ho preparato la pastella con la farina, aggiungendo a poco a poco l’acqua fino a ottenere un impasto liquido e senza grumi.

. Ho montato a neve ferma gli albumi e li ho uniti alla pastella mescolando dal basso verso l’alto.

. Nel frattempo ho messo a scaldare l’olio da friggere, ho immerso le mele nella pastella e, con l’aiuto di pinzette da cucina, ho recuperato le mele    e le ho immerse nell’olio caldo.

. Dopo averle fatte dorare su entrambi i lati, ho scolato le frittelle e le ho asciugate bene con carte assorbente, una volta fredde, le ho ricoperte        di zucchero a velo e cannella.

 photo IMG_2657_zps7de14810.jpg

 photo IMG_2658_zpseb4d7ecd.jpg

 photo IMG_2659_zpsde841c10.jpg

 photo IMG_2660_zps3c382350.jpg

 photo IMG_2661_zps720c2e10.jpg

 photo IMG_2664_zps27baf770.jpg

Annunci

Filetto di salmone al timo

 photo IMG_2621.jpgDopo tanti dolcetti, voglio proporvi un secondo piatto, ottimo per un pranzo o per una cena e, soprattutto, per chi adora il salmone: tutto ciò che vi servirà sono salmone, timo, pomodorini e purè, niente di più facile! Iniziate preparando un soffritto con olio e scalogno, aggiungete poi il timo e il salmone, per ultimi, i pomodori così si cuoceranno ma non si spappoleranno, per rendere speciale anche il purè aggiungete altro timo e noce moscata per rendere il piatto ancore più unico.

 photo IMG_2615.jpg

 photo IMG_2617.jpg

 photo IMG_2618.jpg

 photo IMG_2619.jpg

 photo IMG_2620.jpg

 photo IMG_2622.jpg

Valentine’s day cupcakes

 photo IMG_2651.jpgQuest’anno per il mio Valentino ho deciso di preparare degli speciali cupcakes con un cuore speciale all’interno, anziché la philadelphia, ho scelto la ricotta per la glassa e degli zuccherini rosa per decorare, le dosi di tutto sono state fatte da me, inventate di sana pianta, trovo che non esista modo migliore di cucinare se non quello di creare, assaggiare, modificare e perfezionare, sono partita da una ricetta, tanto tempo fa, e sono giunta a quella quasi perfetta, qui di seguito vi lascio le dosi e le varie foto dei passaggi.

Per i cuori: 200 g di farina, 2 uova, 170g di zucchero, 100g di olio di semi, 1 cucchiaio di lievito, 1 bustina di vanillina, colorante rosso q.b., latte q.b., 1 bicchiere di alchermes.

Per i cupcakes: 200g di farina, 2 uova, 170g di zucchero, 100g di olio di semi, 1 cucchiaio di lievito, 1 bustina di vanillina, latte q.b.

Per la glassa: 250g di ricotta, 1/2 bacca di vaniglia, 50g di zucchero a velo e zuccherini a volontà.

 photo IMG_2629.jpg

 photo IMG_2630.jpg

 photo IMG_2631.jpg

 photo IMG_2632.jpg

 photo IMG_2633.jpg photo IMG_2634.jpg

 photo IMG_2636.jpg

 photo IMG_2646.jpg

 photo IMG_2648.jpg

 photo IMG_2649.jpg

 photo IMG_2650.jpg

 photo IMG_2652.jpg photo IMG_2653.jpg

 photo IMG_2656.jpg

Tortine di mele

 photo IMG_2574.jpgSfogliando CucinaModerna di Gennaio, ho trovato questa deliziosa ricetta perfetta per il giorno di San Valentino e davvero semplicissima, ho deciso di provarla qualche giorno fa ed è piaciuta proprio a tutti, ve la consiglio vivamente, in 15 minuti avrete un ottimo dolce da gustare, tutto ciò di cui avrete bisogno sono: pasta sfoglia, marmellata ai lamponi/frutti di bosco, mele, lamponi e cioccolato; una volta ritagliate le vostre crostate basterà mettere un po’ di marmellata, pulire e tagliare le mele e il gioco sarà fatto, per renderlo ancora più romantico basterà un po’ di cioccolato fuso e un cucchiaino per creare un dolce cuore, non è un’ottima idea?

 photo IMG_2564.jpg

 photo 19e988bb-26ca-47a1-be08-b7f1e6d3a66d.jpg

 photo IMG_2566.jpg

 photo IMG_2567.jpg

 photo IMG_2572.jpg

Waffle <3

 photo IMG_2562.jpgOrmai il lunedì è la mia domenica, è il mio giorno libero e mi piace riempirmi di coccole, soprattutto dal punto di vista culinario, questo lunedì mi sono svegliata presto e mi sono preparata a waffle, ne avevo proprio una gran voglia e, nonostante avessi voluto rimanere a letto a dormire, è stato di gran lunga meglio alzarsi e cucinare. La ricetta è di Giallo Zafferano, la mia guru della cucina, il risultato è stato davvero ottimo anche se non soddisfacente al 100%, mi impegnerò a cercare altre ricette migliori. Data la loro forma a cuore e l’avvicinarsi di San Valentino, ho pensato che possano essere un’ottimo modo per iniziare la giornata con il proprio compagno di vita o anche da soli, potete poi guarnirli con ciò che preferite, mia sorella ha scelto la nutella io lo sciroppo d’agave e lo zucchero a velo ma sono ottimi anche con la marmellata o anche senza niente, dipende tutto da voi e dai vostri gusti!

 photo IMG_2555.jpg

 photo IMG_2556.jpg

 photo IMG_2557.jpg

 photo IMG_2558.jpg

 photo IMG_2559.jpg

 photo IMG_2560.jpg

 photo IMG_2563.jpg

Croque Monsieur [a modo mio]

 photo IMG_2531.jpgCucinare è un po’ come fare esperimenti scientifici, molte volte non sai se il risultato sarà buono ma è questo il bello; qualche giorno fa, colta da un improvviso attacco di fame ho deciso di preparare i coque monsieur, li avevo visti in un telefilm lo scorso anno e mi erano rimasti in testa per giorni e giorni, dopo un anno ho quindi deciso di farli, non ho guardato nessuna ricetta e mi son detta “si fanno sicuramente così!”, ho preso gli ingredienti necessari: pan carré, prosciutto, sottiletta, uova, pepe, sale, pan grattato e burro, ho fatto quel che dovevo fare e me li sono pappati, il risultato era davvero ottimo, una bomba calorica perfetta per una merenda pre-lavoro ma, guardando poi su internet, non è così che si fanno i croquet monsieur, gli ingredienti sono quelli ma la storia è un po’ diversa, ovviamente li rifarò nel modo giusto ma, dato che sono soddisfattissima del mio esperimento ve lo propongo e consiglio perché è una vera goduria!

 photo IMG_2527-1.jpg

 photo IMG_2528-1.jpg

 photo IMG_2529-1.jpg

 photo IMG_2530.jpg

Pollo al curry

 photo IMG_2496_zps7ca8030f.jpgLa cosa più bella del cucinare è che, come nella moda, si può sperimentare, provare e creare qualsiasi cosa, che sia una pasta con carciofi e prosciutto, un piatto cinese, uno messicano o un dolce cupcakes l’importante è avere fantasia. Per un pranzetto con il fidanzato ho deciso di preparare il pollo al curry, come contorno volevo fare le patate al cartoccio ma ero sprovvista di patate, perciò ho dovuto improvvisare e ripiegare sul purè istantaneo, lo so, una schifezza ma ottimo in caso di fretta, per renderlo speciale ho aggiunto pepe, noce moscata e un po’ di timo. Per quanto riguarda il pollo, dopo aver tagliato tanti bocconcini, li ho infarinati con farina e curry e poi messi a cuocere in una pentola con un po’ d’olio. Semplice, veloce e assolutamente delizioso.

 photo IMG_2491_zpscff7be55.jpg

 photo IMG_2492_zps5064cfef.jpg

 photo IMG_2493_zps2a063fcb.jpg

 photo IMG_2494_zpsaddf2303.jpg

 photo IMG_2495_zps8e3029f6.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: